logo italbess
ItalBees
Marketing and Management Consulting

Progettazione corsi di formazione

Preparazione dei corsi di formazione aziendale

Quando un corso è affidato a Italbees, il programma viene studiato ad hoc per soddisfare le esigenze dell’impresa, offrendo comunque il valore aggiunto apportato dal docente. L’interazione con l’aula consente infatti di spostare l’attenzione su quei contenuti di cui i partecipanti sono maggiormente carenti. Ogni corso può quindi definirsi unico, lo sviluppo progettuale viene preparato in anticipo e presentato in anteprima all’azienda e rielaborato secondo le indicazioni ricevute. In tutti i casi in cui si richiedono specifici standard progettuali o quando si struttura la programmazione di percorsi formativi vengono seguite le fasi di progettazione dei corsi sotto specificate.

Macroprogettazione corsi di formazione

Consiste mell’individuazione di:

  • Obiettivi di apprendimento (cosa si impara a fare), didattici (come si impara) organizzativi (in quale ambiente, con quali mezzi, in quale orario si eroga il corso);
  • Target dei partecipanti, che definisce il contesto aziendale o di provenienza, il livello di studi le aspettative e motivazione all’apprendimento, oltre gli aspetti legati a fattori come l’età e l’omogeneità dell’aula (anche se virtuale);
  • Contenuti da erogare o Strumenti da fornire, ovvero gli argomenti principali da trattare in unità didattiche;
  • Risorse impegnate nella realizzazione del corso come analisti, progettisti, docenti, valutatori e loro capacità di interagire tra loro adoperando efficacemente mezzi tradizionali/innovativi;
  • Tempistiche di progettazione, che vanno dall’analisi fabbisogni fino all’erogazione del corso e alla successiva valutazione con pianificazione degli eventuali momenti di recall;
  • Costi, dai docenti al materiale didattico, dalle infrastrutture (aule e attrezzature) agli aspetti logistici;
  • Scelta della metodologie didattiche, che vanno da quelle “unidirezionali” all’interattività on line o d’aula, webinar, etc.;
  • Materiale didattico come files, documenti, esercitazioni, etc.

Microprogettazione corsi di formazione

Vengono individuati gli elementi fondamentali con elevato grado di dettaglio, come:

  • Obiettivi, considerando quelli di progetto, modulari, di lezione;
  • Contenuti, organizzati in modo da scomporre le unità didattiche organizzandole in moduli;
  • Tempi, dalla durata complessiva del corso a quella dei singoli moduli, con relativo calendario;
  • Metodologie didattiche, che vanno da tradizionali sessioni d’aula ai webinar, ma anche da contesti FAD  a metodologie miste che possono variare sensibilmente in base alle finalità del corso erogato.

Erogazione dei momenti formativi

E’ l’attuazione dinamica di quanto progettato in precedenza e richiede una buona performance del docente per:

  • Trasmettere i contenuti in modo efficace a tutti i partecipanti;
  • Sviluppare nuove capacità operative individuali o di gruppo;
  • Spingere e motivare i partecipanti verso una crescita personale e di gruppo.

Recall (a richiesta del committente)

Consiste in uno o più momenti di richiamo che consentono di verificare l’apprendimento e l’applicazione proattiva di quanto appreso. Molto utilizzato per la crescita di profili in ambito commerciale, marketing, tecnico, formazione manageriale, lo strumento permette di monitorare la crescita professionale e la capacità di utilizzare gli strumenti forniti in ambito formativo nelle situazioni lavorative. Questo momento, se ripetuto con regolarità può diventare propedeutico a un’attività di coaching.